Mostra CRYPTO presso il Museo Tecnico Navale della Spezia

La mostra è aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30
per le visite guidate alla mostra clicca qui

Museo Tecnico Navale della Spezia

Presentazione a cura del C.V. Silvano Benedetti

L’arte di cifrare i messaggi si chiama Crittologia e si divide in due branche: la Crittografia, cioè l’arte di scrivere messaggi segreti e quindi indecifrabili, e la Crittanalisi, cioè l’arte di decifrarli.
La crittografia è da sempre uno strumento importante per la salvaguardia delle informazioni non solo in campo militare, ma anche in campo diplomatico, politico, commerciale e legale.
Con uno sguardo al passato, fino al XX secolo la crittografia ha utilizzato lo stesso bagaglio culturale algoritmico: trasposizioni, sostituzioni, nomenclatori, repertori ecc..
Nel XX secolo, ricco di tensioni e guerre commerciali e territoriali tra i Paesi più avanzati, con l’impulso dato alle telecomunicazioni dall’invenzione della radio, la crittografia è diventata uno strumento indispensabile ed è progredita grazie all’impiego della tecnologia elettromeccanica, elettronica, digitale e dell’informatica.
All’inizio del secolo nacque la più famosa delle macchine crittografiche della storia, Enigma (vedi foto sotto), che durante la Seconda Guerra Mondiale rese a lungo indecifrabili le comunicazioni radio tedesche.
Oggi la crittografia, diventata scienza, è presente, spesso a nostra insaputa, in molti servizi cui accediamo giornalmente: dai cellulari ai bancomat, dalla pay TV alla posta certificata, al conto on line.
Il mondo è oggi fortemente condizionato dai computer e dalla fruibilità dei dati in rete ed è pertanto indispensabile che tali dati siano comprensibili solo dai legittimi proprietari; la crittografia svolge in questo un ruolo di primaria importanza mettendo insieme discipline quali matematica, informatica, fisica quantistica, ingegneria elettronica, statistica, meccanica.
La mostra odierna, realizzata grazie alla fattiva collaborazione tra il Museo Tecnico Navale, l’Associazione Rover Joe, i Centri di Telecomunicazioni ed Informatica della Marina Militare e la Scuola TLC delle FF.AA. di Chiavari, presenta numerose macchine cifranti del XX secolo, alcune delle quali segretate fino a pochi anni fa, e la riproduzione di alcuni cifrari della storia, costituendo un evento unico in Italia e tra i più rari nel mondo.

Per scaricare il catalogo clicca qui

enigma

Print Friendly, PDF & Email